back blog

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Immagine RoamingUE

 

Dal prossimo 15 giugno nell’Unione europea spariranno tutti i costi di roaming. Ad aprile 2017 il Parlamento europeo ha dato l’approvazione definitiva al regolamento sui mercati del roaming e poi è arrivato il via libero del Consiglio: si potrà quindi usare il telefono mobile in Europa come si fa in Italia, inviare messaggi, chiamare e navigare su Internet senza pagare sovrapprezzi e senza avere più le spese alte quando si provava a contattare qualcuno a casa durante un viaggio.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Foto PAPISCA

 

E’ mancato il 16 maggio il Prof. Antonio Papisca, conosciuto per il suo autorevole e lungo impegno per la pace, i diritti umani e la democrazia internazionale.

All'Università di Padova egli ha fondato il Centro di studi e di formazione sui diritti della persona e dei popoli, poi diventato Centro di Ateneo per i diritti umani. Per tantissimi anni si è distinto come promotore delle attività della Tavola della Pace e sostenitore della necessità di una riforma democratica dell'Onu.

Chiunque si occupa di integrazione europea, ha sempre trovato in lui la persona vicina e attenta alle posizioni federaliste e in generale a tutte quelle modalità e strumenti che potessero servire a far sviluppare maggiormente la cittadinanza europea che, per Papisca, deve assumere necessariamente una dimensione sovrannazionale.

Convinto sostenitore del pacifismo istituzionale ha partecipato a numerosissimi eventi promossi da Istituzioni europee e movimenti impegnati per la democrazia sovranazionale. Il CIME intende, al più presto, dedicargli un convegno nell’ambito del suo progetto “Academic Agorà for the future of Europe” nell’ambito del Programma ERASMUS + azione Jean Monnet.

Per accedere ad una sua biografia completa http://unipd-centrodirittiumani.it/it/attivita/Antonio-Papisca-difensore-dei-diritti-umani/1125

 

 

 

 

 


Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

FOTO Riunione CambiamoRotta 16maggioMartedì 16 maggio 2017 presso la sede del Movimento europeo-Italia, si è riunita la Coalizione “Cambiamo rotta all’Europa” per discutere dello stato dell’Unione dopo il 25 marzo, con particolare riferimento al risultato delle elezioni presidenziali francesi e all’incontro Macron-Merkel di Berlino.

 

I presenti hanno deciso in sintesi:


1) di sostenere la proposta del Movimento europeo e del CIFE di aprire un “cantiere per la democrazia europea”


2) di “riempire” questo cantiere di proposte sia su quello che è possibile fare a Trattato costante, sia sulla riforma dell’Unione che a nostro avviso è ineludibile per le insufficienze del Trattato di Lisbona, per la mancata coerenza fra gli obiettivi del Trattato, la Carta dei diritti e il contenuto del Trattato stesso e per gli effetti del malfunzionamento del Trattato sulle politiche dell’Unione


3) di dare incarico al sottoscritto di proporre un testo di riflessione su questi aspetti


4) di avviare una discussione sul metodo e sull’agenda della riforma dell’Unione, al fine di garantire che il rafforzamento della democrazia europea sovranazionale avvenga con metodo democratico essendo convinti che la democrazia è il luogo dove vengono garantiti beni comuni per tutti


5) di impegnare tutte le organizzazioni membre in un’ampia campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica italiana a cominciare dai giovani sul valore aggiunto della dimensione europea utilizzando ad esempio lo strumento del “Processo all’Europa” avviato dal CIME e le possibilità di collaborazione con il MIUR


6) di fare interagire tutti i nostri strumenti di comunicazione (siti, facebook, twitter, blog)


7) di proporre rapidamente alle nostre reti europee l’ipotesi di un’iniziativa popolare a Bruxelles il 14 e 15 dicembre in occasione del Consiglio europeo.

 

 

 

 

 


Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Assemblea CIME 27apr2017


 

L'Assemblea CIME del 27 aprile 2017

 

- ha condiviso le linee generali della relazione del Presidente

 

- ha preso atto della rinuncia al ruolo di segretario generale da parte del dott. Carmelo Cedrone

 

- ha deciso, su proposta di Emilio Gabaglio, di creare un gruppo di lavoro coordinato da Raffaele Vanni sulla organizzazione interna del CIME affidando al Consiglio di Presidenza il compito di definirne la composizione con l'obiettivo di sottoporre alla stessa assemblea proposte in vista del Congresso del MEI del prossimo autunno (di seguito la nota del Segretario Generale uscente e Vicepresidente Fabio Masini)

 

- ha approvato il bilancio consuntivo dell'esercizio 2016 e la relazione dei revisori dei conti, assieme alla relazione della attività svolte dal Movimento europeo-Italia nel corso del 2016.

 


Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

“FESTA DELL’EUROPA 2017”, LE INIZIATIVE CIME


 

Anche quest’anno, nel quadro di un progetto generale del Movimento Europeo Internazionale sostenuto dal programma Europa per i cittadini dell’Unione europea, il CIME promuoverà o collaborerà ad una serie di iniziative durante questa settimana in cui il 9 maggio si celebra la “Festa dell’Europa”.


Saranno i giovani delle scuole medie secondarie i principali protagonisti degli eventi programmati quest’anno nel Lazio e alcune di queste iniziative sono frutto di un lavoro iniziato già a gennaio di quest’anno e che ha visto coinvolti studenti che hanno scelto di dedicare molte ore all’approfondimento di tematiche legate all’attualità politica europea.

 


Elenchiamo alcune delle iniziative più rilevanti:


- Roma, 9 maggio (ore 11 - 13) presso la Sala dei gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati - Cerimonia di premiazione degli alunni delle Scuole secondarie che hanno partecipato al concorso nazionale AICCRE - CIME per la festa dell’Europa 2017“Diventare cittadini europei”


Il PROGRAMMA


- Sabaudia, 9 maggio (ore 15.00) presso Istituto Comprensivo Giulio Cesare Dibattito “SIGNIFICATO E VALORE DELLA FESTA DELL’EUROPA NELLA PROSPETTIVA DI UNA MAGGIORE INTEGRAZIONE EUROPEA: UN’OPPORTUNITA’ PER I GIOVANI”.


- Roma, 10 maggio (ore 10.00 - 13.00) presso l'Aula magna del IISS "C. Darwin" - Via Tuscolana 388 - Tavola Rotonda "Cittadini per l'Europa" nel quadro del progetto “Pimp my Europe”.

 

Il PROGRAMMA


- Roma, 11 maggio (ore 9.00 - 13.00) presso l'Auditorium del ANMIG Piazza Adriana, 3 "Processo all'Europa" evento finale di una attività di alternanza scuola-lavoro con i Licei Tacito e Talete di Roma.


IL PROGRAMMA

 


Si ricorda che le iniziative italiane si svolgono in parallelo a una serie di eventi promossi anche da altri consigli nazionali del Movimento Europeo. Per avere un quadro generale di queste attività si consulti la pagina internet dedicata.

 

 

 

 

agorabanner

banner13

banner14

banner15

banner16banner16


Partner e Sostenitori

banner12

banner11


 

Registrati per ricevere le nostre newsletter.
© Movimento Europeo  -  Realizzato da logoims

Search