back blog

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'Assemblea dei membri del Movimento Europeo in Italia ha adottato il 27 febbraio scorso dieci priorità per la prossima legislatura europea, condivise da mille cittadine e cittadini europei e da cinquanta soggetti collettivi, decidendo di sottoporle al dibattito elettorale e di chiedere ai leader dei partiti candidati al Parlamento europeo di partecipare a dei dibattiti pubblici in ognuna delle cinque circoscrizioni.

Pubblichiamo la lista dei candidati che, ad oggi, hanno sottoscritto le nostre priorità con, in taluni casi, una loro breve dichiarazione con le ragioni della loro sottoscrizione.

Hanno inolte aderito: Partito democratico www.partitodemocratico.it, Siamo europei www.siamoeuropei.it, Europa verde www.verdi.it, Possibile www.possibile.com, +Europa www.piueuropa.eu, Italia in comune www.italiaincomune.it, Partito socialista italiano www.partitosocialista.it

 

Brando Benifei

Le prossime elezioni rappresenteranno un momento di svolta per il futuro dell’Europa. In un mondo globalizzato e instabile, rafforzare l’unione del continente significa dotarsi degli unici strumenti capaci di far fronte alle sfide del secolo. Solo una Europa federale potrà contrastare il cambiamento climatico, difendere i diritti umani e promuovere uno sviluppo sostenibile che affronti anche il grande tema delle diseguaglianze sociali. 029PARTITODEMOCRATICO SIE
Angelo Bolaffi Angelo Bolaffi Condivido pienamente le dieci priorità indicate dal manifesto elettorale del Movimento Europeo adottato lo scorso 27 febbraio perchè solo una prospettiva in senso federale rappresenta l'idea forza capace di rimettere in cammino il processo di unificazione politica dell'Europa e di respingere la sciagurata offensiva del nazionalismo sovranista. 029PARTITODEMOCRATICO SIE
Angelo BonelliBonelli Angelo Ho letto il vostro documento e ne condivido i punti, pertanto vi do la mia adesione. Europa Verde
Mercedes Bresso   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Annalisa Corrado Annalisa Corrado 0   Europa Verde
Beatrice Covassi   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Paolo De Castro decastro   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Benedetto Della Vedova della vedova   Europa logo

Fabrizio Ferrandelli

Fabrizio FERRANDELLI

Riscontro la Vostra lettera ed apprezzo i contenuti, che saranno presenti nella nostra campagna. Europa logo
Eleonora Forenza Eleonora Forenza   Logo La Sinistra europee
Elena Gentile Elena GENTILE   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Ilaria Giorgietti Ilaria giorgetti   030FORZAITALIA SIE
Sandro Gozi Gozi Sandro   En Marche
Piero Graglia Aderisco al decalogo che presentate col Movimento europeo, sia come cittadino sia come candidato alle elezioni europee. Mi pare molto ficcante e opportuno e ne condivido tutti i punti, in particolare la parte relativa al ruolo costituente che il PE dovrà avere nella prossima legislatura, nonché il punto relativo al controllo e alla gestione del fenomeno migratorio. Ottima iniziativa. Credo che solo un’Europa federale possa garantire quella stabilità e presenza sulla scena internazionale che i singoli stati europei non possono più avere, e sono convinto che il messaggio costituente di Spinelli possa oggi essere integrato con una maggiore attenzione anche all’Europa sociale, alla costruzione di un welfare europeo, alla omogeneità delle politiche fiscali e a tanti altri aspetti che oggi sono ineludibili e formano il core stesso di una Unione che dobbiamo creare migliorando e modificando la attuale.  029PARTITODEMOCRATICO SIE
Roberto Gualtieri Foto Roberto Gualtieri Sottoscrivo queste 10 priorità perché sono un europeista convinto e nei due mandati da eurodeputato del Partito Democratico ho combattuto per un'Europa più democratica, più giusta e più solidale. In particolare come Presidente della Commissione ECON, mi sono battuto per una riforma dell'eurozona e per politiche più espansive, per un'Europa sociale e più attenta agli obiettivi ambientali. In prima linea contro l'elusione e l'evasione fiscale, mi sono impegnato per un Parlamento europeo più forte e per la tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori. Con lo stesso impegno e in linea con le priorità del Movimento Europeo porterò avanti questa idea di Europa e continuerò a battermi per Essa. 029PARTITODEMOCRATICO SIE
Alessandra Guatteri Guatteri   014MOVIMENTOCINQUESTELLECOPIA SIE
Maria Cecilia Guerra Maria Cecilia Guerra   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Costanza Hermanin Costanza Hermanin   Europa logo
Furio Honsell Furio Honsell Ringrazio per avermi inviato il Vostro documento "Dieci priorità per un'Europa unita, democratica e solidale" che condivido pienamente e che sottoscrivo. Ho più volte dichiarato anch'io che il futuro passa attraverso la costituzione di una federazione europea, superando le attuali divisioni nazionali: solamente così l'Europa può affrontare in modo efficace le emergenze del pianeta che sono il riscaldamento globale, il contrasto alle parità e la piena autodeterminazione delle persone. Così facendo l'Europa può diventare modello per l'intero pianeta. 029PARTITODEMOCRATICO SIE
Cécile Kyenge kyenge   029PARTITODEMOCRATICO SIE

Pierfrancesco MajorinoMajorino np2.jpg

Ho letto le priorità e le condivido.
In particolare mi ritengo in grande sintonia con l'obiettivo di lavorare sulla massima integrazione politica europea.
Questo vuole dire ritrovare lo spirito dei Padri fondatori e credere che esso debba vivere attraverso scelte puntuali.
Ritengo che l'assenza di una politica comune europea in relazione all'immigrazione e al welfare pesi come un macigno nella condizione nella quale ci troviamo.
Bisogna comunicare una visione di futuro ambiziosa, che sfidi la paura, senza demonizzarla.
Sul piano economico (il cd punto 7 del decalogo) probabilmente ci sarebbe davvero molto da aggiungere.
Tuttavia mi sento davvero di ringraziarvi per il grande sforzo propositivo e la voglia di nuova Europa che comunicate.
029PARTITODEMOCRATICO SIE
Silvja Manzi Silvja Manzi   Europa logo
Sandro Medici Sandro Medici   Logo La Sinistra europee
Daniela Padoan Daniela Padoan

Il prossimo Parlamento avrà il compito di arginare spinte nazionaliste e xenofobe e legiferare per un'Europa davvero democratica e solidale, federalista, dotata di una politica comune su emergenza climatica, migrazioni, tutela del lavoro, contrasto della povertà: temi che si articolano nel progetto di una grande conversione ecologica. Condivido il documento, auspicando una maggiore forza nella critica delle politiche economiche neo-liberali che hanno portato allo sfascio attuale. Occorre una profonda opera di democratizzazione - a cominciare dal ripristino del soccorso in mare e dal rispetto dei diritti e delle convenzioni internazionali nei trattati di riammissione e nei memorandum con i paesi africani e i paesi arabi - per revocare politiche che stanno sfigurando il volto dell'Unione.

Logo La Sinistra europee
Carmine Pacente   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Giuliano Pisapia   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Silvia Prodi Silvia Prodi   Logo La Sinistra europee
Francesca Puglisi Francesca Puglisi datisenato 2013   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Laura Puppato Laura Puppato Aderisco con gioia e convinzione al Manifesto del Movimento Europeo del quale condivido totalmente le 10 priorità. L’Europa ha costruito il suo cammino di pace e di benessere nei 74 anni che ci separano dall’ultima guerra e dalle peggiori ideologie che il mondo abbia mai conosciuto, ma ora ha bisogno di noi, della nostra intelligenza, del nostro lavoro, del nostro amore per combattere i populismi ed attuare un vero rilancio.
Ho scelto come sintesi per questa campagna elettorale lo slogan #Europei Per Natura perché racchiude in sé molte cose, a partire dalla consapevolezza che il grandioso progetto federale formulato nello storico Manifesto di Ventotene è rimasto incompiuto. Oggi siamo di fronte ad un bivio cruciale: navigare a vista assecondando le esigenze lobbystiche di gruppi o Paesi concentrati unicamente sul proprio tornaconto, oppure costruire una Unione Europea solidale e coesa che metta in atto politiche sociali ed economiche interconnesse ed omogenee e che rafforzi nei cittadini Europei il senso di appartenenza ad una comunità responsabile del proprio futuro.
La soluzione che propongo e porto avanti per rilanciare l’Europa è un GREEN NEW DEAL. Il nuovo Parlamento e la nuova Commissione Europea devono varare un Nuovo Patto Verde capace di vincere la sfida internazionale su clima, diseguaglianze, lavoro e fiscalità, attuando un grande piano di trasformazione dell’economia e della società anche attraverso una GOVERNANCE COMUNE libera da veti oggi presenti nel Consiglio Europeo, l’istituzione di un sistema di welfare comunitario e la modifica dei Trattati per includere come comunitarie la politica ESTERA – DIFESA – SICUREZZA e prevedere SISTEMI FISCALI OMOGENEI e rendicontazione pubblica Stato per Stato.
029PARTITODEMOCRATICO SIE
Francesco Rabotti Rabotti Francesco   POPOLARIPERLITALIA SIE
Angelica Radicchi radicchi   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Niccolò RinaldiRinaldi Niccoló Con piena convinzione condivido le dieci priorità.  Approfitto per ringraziarvi del lavoro tenacemente svolto in tutti questi anni, stagione difficile per i nostri ideali federalisti, e anche per il buonsenso di un popolo europeo che fatica a riappropriarsi del proprio destino. Europa logo
Dino Guido RinoldiRinoldi   Europa logo

Franco Roberti Franco Roberti

Ho preso visione del documento delle "dieci priorità" per l'Europa unita e solidale.

Tutti i punti del documento sono da me pienamente condivisi e, in larga misura, già trattati nel corso della mia campagna elettorale.

Aderisco con convinzione al documento e lo sottoscrivo.

029PARTITODEMOCRATICO SIE
Daniela Rondinelli Rondinelli Daniela   014MOVIMENTOCINQUESTELLECOPIA SIE
Federica Sabbati Federica Sabbati

Sottoscrivo con convinzione le dieci priorità per un’Europa unita, democratica e solidale presentate dal Movimento Europeo Italia.
Per affrontare le sfide del lavoro, della sostenibilità, della competitività economica e per garantirci i diritti e le libertà che ci siamo conquistati come cittadini europei, serve lavorare insieme per un’Europa più forte. Dobbiamo difendere l’Unione Europea dagli attacchi illiberali delle forze politiche che oggi in tutta Europa minacciano lo stato di diritto, le libertà individuali e i principi democratici a fondamento delle nostre società. Chi minaccia l’unità dell’Europa, minaccia tutti noi. Perché l’Europa siamo noi.

Europa logo
David Sassoli   029PARTITODEMOCRATICO SIE

Stefania Schipani

foto schipani

  Europa logo
Nadia Spallitta Nadia Spallitta   Europa Verde

Andrea SodduAndreaSoddu

  029PARTITODEMOCRATICO SIE
Patrizia ToiaPatrizia Toia Abbiamo un'Unione economica e monetaria ma dobbiamo pronunciare la nascita di una controparte sociale a pieno titolo: una Unione sociale europea che attui pienamente i principi del Pilastro europeo dei diritti sociali. 029PARTITODEMOCRATICO SIE
Olimpia Troili   029PARTITODEMOCRATICO SIE

Daniele ViottiViotti

   029PARTITODEMOCRATICO SIE
Layla Yusuf Mohamud Laila Yusuf   Europa logo

Silvia Zamboni silvia zamboni 087

  Europa Verde
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Angelica Monaco

KIC Climate

SLIDES INTERVENTO

Angelica Monaco has been the Director of EIT Climate-KIC Italy since February 2016. With a degree in International Political Science and a Master in Entrepreneurship she has over twenty years of experience in the management of regional and international programs dedicated to innovative start-ups, technology transfer and enhancement of innovation in SMEs.membro sostituto della Delegazione per le relazioni con la Repubblica popolare cinese.
Sono infine Presidente dell'intergruppo "Sky&Space".

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Prof. Vittorio Prodi

Università di Bologna

Sono nato a Reggio Emilia il 19 maggio del 1937. Dopo il percorso di studi superiori, ho conseguito la laurea in Fisica presso l’Università di Bologna nel 1959. Sono sposato con Alessandra e abbiamo quattro figli. Sono stato docente universitario e ricercatore in diversi istituti nazionali e internazionali, sono autore di numerose pubblicazioni e di 5 brevetti internazionali. Sono stato presidente dell’Azione Cattolica dal 1986 al 1992, esperienza che ricordo con affetto e che mi dato moltissimo. 
Mi sono sempre interessato delle vicende politiche e sociali del nostro paese, ma ho iniziato a dedicarmi alla politica attiva verso la fine del 1992, nella stagione referendaria che ha sancito l’applicazione del sistema elettorale maggioritario. Nel 1995 sono stato chiamato a candidarmi nella competizione per l’elezione diretta delpresidente della Provincia di Bologna, per lo schieramento di centro-sinistra. Sono stato eletto con oltre il 60% dei voti. In quel periodo ho anche lavorato con entusiasmo per far nascere il nuovo movimento nazionale dell’Ulivo. Nel 1999 ho accettato di ricandidarmi alla presidenza della Provincia di Bologna e sono stato rieletto, riconfermando un consenso altissimo. 
Nel giugno 2004 ho partecipato alla competizione per il Parlamento Europeo. 128.900 elettori mi hanno accordato la loro preferenza. Nel mio mandato comeparlamentare europeo ho aderito al Gruppo dell’Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa (ALDE). Sono stato membro della Commissione ENVI (Commissione Parlamentare per l’ambiente, la sanità e la sicurezza alimentare), e membro sostituto della Commissione ITRE (Commissione per l’Industria, la Ricerca e l’Energia). Sono stato primo vice-presidente della Commissione Temporanea sul Cambiamento Climatico. Dal 2008 sono stato nominato Presidente della Delegazione per le relazioni con il Sudafrica. In tutto il mio mandato sono stato membro sostituto della Delegazione per le relazioni con il Consiglio Legislativo Palestinese. Sono stato inoltre membro della Delegazione parlamentare mista UE-Croazia dal 2004 al 2008. 
Nel giugno del 2009 sono stato rieletto al Parlamento Europeo, grazie alla fiducia di 99.963 elettori. In questo mio secondo mandato, ho aderito al gruppo “Progressive Alliance of Socialists and Democrats in the European Parliament”. 
Sono di nuovo membro della Commissione ITRE (Industria, ricerca e energia) e membro sostituto della Commissione ENVI (Commissione Parlamentare per l’ambiente, la sanità e la sicurezza alimentare) Sono inoltre membro dellaDelegazione per le relazioni con gli Stati Uniti e membro sostituto della Delegazione per le relazioni con la Repubblica popolare cinese.
Sono infine Presidente dell'intergruppo "Sky&Space". 

agorabanner

euteatro

BannerPROCESSO UE

coccodrillo

banner fake


Le Nostre Reti

eumov

eucivfor

logo asvislogofonmedretepace

routecharlemagne


Partner e Sostenitori

parleuitarapprita

banner12

banner11


 ed logo

Gioiosa Jonica  -  Roma  -  Modena  -  Nuoro  -  Bari  -  Trento


 

Registrati per ricevere le nostre newsletter.

Movimento Europeo

Italia

E' una rete di organizzazioni che mobilita cittadini e sostiene un'unione democratica, federale e allargata dal 1948.

© Movimento Europeo  -  Realizzato da logoims

Search