Via Angelo Brunetti, 60   06.36001705  06.87755731  segreteriacime@tin.it  segreteria@movimentoeuropeo.it

IL FORUM PERMANENTE DELLA SOCIETA’ CIVILE RILANCIA L’IDEA DELLA FEDERAZIONE EUROPEA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Su iniziativa del Forum Permanente della Società Civile, creato nel 1995 intorno al progetto di una carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, cittadini europei provenienti da molti paesi dell'Unione europea si sono riuniti il 1° ottobre 2011, tra di essi anche il presidente del CIME, Pier Virgilio Dastoli. Tema di questa giornata di riflessione – che si è svolta a Houjarray, regione parigina, nella Casa di Jean Monnet – e stato rilanciare l'idea della Federazione Europea evocata nella Dichiarazione Schuman del 9 maggio 1950.


Il caso ha voluto che l'incontro di Houjarray avesse luogo all'indomani del discorso del Presidente Barroso del 28 settembre sullo «stato dell'Unione» ed a pochi giorni dalla presentazione del rapporto del Presidente Van Rompuy sulla riforma della governance della zona Euro al Consiglio europeo del 18 e 19 ottobre.

In piena crisi della zona Euro, i partecipanti a questa giornata di riflessione sono convinti che solo una Federazione Europea democratica fondata sull'interdipendenza dei popoli europei sarà in grado di preservare la loro coesione, promuovere il loro modello sociale e assicurare all’UE il suo ruolo in un mondo multipolare.


I partecipanti si sono dichiarati, inoltre, convinti che un governo europeo – dell'insieme dell'Unione o della sola zona Euro deve essere responsabile dei suoi atti davanti ai cittadini europei. Secondo i partecipanti, il cammino verso la creazione del governo europeo deve essere aperto e tracciato da iniziative di democrazia partecipativa e deliberativa. Per raggiungere questo risultato è necessario ed urgente che la società civile si mobiliti.

Al termine della giornata di riflessione, i partecipanti hanno deciso di proseguire il loro lavoro su tre temi:
- definire la Federazione europea
- stimolare le dinamiche dei cittadini per il rilancio del processo costituente
- contribuire alla creazione di un ministero federale dell'economia e delle finanze

Le prossime elezioni europee che avranno luogo nel giugno 2014, cento anni dopo l'inizio della prima Guerra Mondiale, sono state individuate come un’opportunità di svolta ed un governo europeo che nascerà dal processo costituente dovrà non solo segnare quest'anniversario, ma offrire sopratutto ai popoli europei una nuova prospettiva di pace e di prosperità.


Il comunicato stampa ufficiale in lingua inglese e francese:

icon Towards the Federation of Europe (200.68 kB)

icon Pour la Fédération européenne (140.7 kB)

 

 Immagine2

BannerPROCESSO UE

bileurozona

rescue

agorabanner

coccodrillo

banner fake


Le Nostre Reti

eumov

eucivfor

logo asvisride logoretepace

routecharlemagne


Partner e Sostenitori

parleuitarapprita

banner12

banner11


 ed logo

Gioiosa Jonica  -  Modena  -  Nuoro  - Capo d’Orlando


 

Registrati per ricevere le nostre newsletter.
 

Sostieni le iniziative del Movimento Europeo con una piccola donazione


Movimento Europeo

Italia

E' una rete di organizzazioni che mobilita cittadini e sostiene un'unione democratica, federale e allargata dal 1948.

© Movimento Europeo  -  Realizzato da logoims

Search