Via Angelo Brunetti, 60   06.36001705  06.87755731  segreteriacime@tin.it  segreteria@movimentoeuropeo.it

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Logo NICE r

N.I.C.E (Nobody Ignores the Charter of Europe) è un progetto formativocomunitario, promosso e finanziato dall’agenzia europea Europe for Citizens, natonel 2019 e che vede coinvolti tre partner internazionali in altrettanti Stati membridell’Unione europea. Oltre al Movimento Europeo in Italia, promotore del progettonel nostro Paese, partecipano l’ente no-profit lituano Unique projects, ideatore delprogetto, e l’ente no-profit lettone Social innovation center.

Gli obiettivi principali del progetto sono tre:

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

banner for CIME website 2

REscEU è nato con l’intenzione di aumentare la consapevolezza dei vantaggi forniti dall’Unione Europea nei confronti dei cittadini. Tramite un processo di gamification, il progetto REscEU ha creato delle Escape Room in undici paesi europei, nei quali ha fornito un’esperienza unica per i partecipanti, facendo comprendere meglio gli effetti dell’UE tramite il gioco di ruolo. L’obiettivo del progetto è stato quello di risaltare come l’Unione Europea incida nella vita quotidiana delle persone, facendo emergere i vantaggi che solitamente sono dati per scontati.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

LOGO WISELOGO Europa xi cittadiniNegli ultimi anni, la maggior parte dei cittadini europei si è trovata ad affrontare situazioni economiche e sociali sfavorevoli, mentre l’euroscetticismo, come non solamente la Brexit ha dimostrato, si è diffuso in tutta Europa.
Di conseguenza, il progetto WISE si è concentrato primariamente sulla promozione della partecipazione democratica e della cittadinanza attiva a livello locale e europeo, così da accrescere nei cittadini la consapevolezza dell’importanza di appartenere e contribuire all’Unione Europea.

Appartengono a 16 diversi paesi le organizzazioni protagoniste del progetto WISE cofinanziato dal programma “ EUROPA PER I CITTADINI”, in cui il Movimento Europeo – Italia ha avuto il ruolo di partner e che è stato promosso da ALDA (Francia).
Esso ha visto,inoltre, la partecipazione dei seguenti altri partner: DRDPNM- Slovenia; Municipality of Bijelo Polje- Montenegro; ALAA- Albania; Rede DLBC Lisboa- Portogallo; ECIT Foundation- Belgio; RAM Central Stara Planina- Bulgaria; INFORMO- Croazia; UNSA Maastricht- Olanda; AEXCID- Spagna; SEGA- Macedonia; DANUBE 1245- Serbia; SYMBIOSIS- Grecia; AGORA CE- Repubblica Ceca; Orasul Mioveni- Romania

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

LogoMessageToEuropeans3

Dopo un incontro preparatorio svoltosi a Bruxelles dal 18 al 20 settembre 2017 si è sviluppato poi in diverse fasi il progetto” Message to Europeans 3.0”. Un progetto europeo il cui obiettivo è la mobilitazione di giovani studenti da tutta Europa per contribuire all’elaborazione di una “nuova narrativa per l’Unione Europea, scritta dagli Studenti di tutta Europa” attraverso il confronto, con modalità innovative, su temi dell’attualità politica europea quali le migrazioni, il populismo e la crisi economica.

Per l’attuazione del progetto, sostenuto dall’UE nell’ambito del programma “Europa per i Cittadini”, cooperano insieme EucA (European University College Association) in qualità di capofila, insieme a Movimento Europeo - Italia, il Collegio Ungherese Bibó István Szakkollégium e quello Sloveno Studentski Dom Ljubljana.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

euteatro

Europa a Teatro è un progetto co-finanziato dal Parlamento Europeo nell'ambito delle azioni di comunicazione in vista delle elezioni europee 2019.

Si tratta di un progetto altamente creativo e partecipativo, che consiste nello sviluppo e nella rappresentazione, presso tre teatri italiani, di una commedia teatrale dedicata all’Europa e a tematiche europee di grande attualità e interesse per i giovani (quali immigrazione, economia e crescita, lotta alla disoccupazione giovanile, sviluppo sostenibile).

Il titolo della commedia è "Processo all'Europa", in quanto consiste nella messa in scena di un Processo in cui l'Europa è chiamata a rispondere del suo operato. Attori professionisti ricoprono i ruoli di giudice, avvocato della difesa e pubblico ministero, mentre esperti di politiche UE sono interrogati al banco dei testimoni. La sentenza finale è stabilita direttamente dal pubblico.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

BANNER BolognaBIS

The Circular Economy could bring significant economic, environmental and social benefits to the European Union, its Member States and its productive fabric. It contributes to the implementation of the Sustainable Development Goals. The concept of ‘commitments’ in the framework of ‘shared responsibilities’ is key.
In order to deliver, in accordance with these goals, resource efficiency, job creation, low-carbon prosperity, a healthy environment, clean production and sustainable consumption, it is necessary to take a holistic approach by working across a number of policy areas.
Failure to address every aspect of the issue by developing only partial solutions will prevent the EU from enjoying the overarching benefits the circular economy can provide. ‘Walking the Circle’.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

LOGO VIVOEUcompletoDEFUn’iniziativa del Consiglio Italiano del Movimento Europeo (CIME) realizzata con il sostegno e nell’ambito del programma ERASMUS+ (Azione: Sostegno per la riforma delle politiche – Dialogo tra giovani e policy makers  - KA3 R3 2015 Gioventù) in collaborazione con: Istituto di Studi Federalisti “Altiero Spinelli, Regione Lazio, Comune di Ventotene, MFE e GFE.

Il progetto si è collocato temporalmente nel quadro di due eventi, di diverso tipo, ma in grado di sottolineare quale sia stata anche l'originalità del contributo fondamentale dell'Italia alla costruzione dell'unità europea: il trentennale della morte di Altiero Spinelli ( 23 maggio 1986) e i 60 anni dalla firma dei Trattati di Roma (25 marzo 1957).

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Logo LADDERPROGETTO "LADDER - Local Authorities as Drivers for Development Education and Raising Awareness"

LADDER è un progetto della durata di 3 anni (2015-2017), co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma DEAR, che coinvolge 36 Paesi (19 Ue e 17 non Ue). Ha l'obiettivo di promuovere l’azione delle Autorità Locali, in cooperazione con le organizzazioni della Società Civile, nell'ambito delle politiche DEAR (Development Education and Awareness Raising) con particolare riferimento all'area Ue e al suo vicinato.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il 14 febbraio 2014 saranno trascorsi 30 anni dall’approvazione a larga maggioranza, da parte del Parlamento europeo, del Progetto di Trattato che istituisce l’Unione europea, comunemente noto come “Progetto Spinelli”.

Come ricorda spesso anche Jacques Delors, il “Progetto Spinelli” è stato essenziale per aprire la strada alla riforma dei Trattati di Roma e ha ispirato una parte importate delle innovazioni che oggi sono contenute nel Trattato di Lisbona, anche se alcune essenziali proposte del Parlamento europeo non hanno ancora trovato adeguata collocazione nel sistema europeo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

aiovnellue resIl progetto “Anche io volontario in Europa” è stato realizzato su iniziativa del Parlamento Europeo, della Commissione europea e del Dipartimento per le politiche europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, nell’ambito dell’attività di comunicazione effettuata in partenariato sulle tematiche dell’UE.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

esposizione campidoglio revIl Consiglio Italiano del Movimento Europeo (CIME) e il Movimento Europeo Internazionale (MEI) con il sostegno del Parlamento Europeo, del Ministero degli Affari Esteri e la collaborazione del Comune di Roma e del Centro nazionale di informazione e documentazione europea (Cide), hanno realizzato tra il 29 ed il 31 ottobre 207, a Roma, una serie di iniziative legate alle celebrazioni del 50esimo anniversario della firma dei Trattati di Roma ed in coincidenza con il 3° anniversario della firma a Roma del Trattato che adotta una Costituzione per l’Europa.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

logo eurinf votoIl progetto “L’Europa InForma al voto” È stata un’iniziativa, promossa dal Consiglio Italiano del Movimento Europeo (CIME) in collaborazione con A.E.D.E. – C.I.F.E. – A.I.C.C.R.E. – F.I.C.E. e sostenuta dalla Commissione europea nel quadro del“Programma Gioventù in azione” e da alcuni sponsor (Intesa San Paolo, Tecno Holding, ITALCONSULT, Centro studi La Parabola), rappresenta uno dei principali progetti di comunicazione intrapresi dal CIME negli ultimi dieci anni.

 Immagine2

BannerPROCESSO UE

bileurozona

rescue

casaeuropa

agorabanner

coccodrillo

banner fake


Le Nostre Reti

eumov

eucivfor

logo asvisride logoretepace

routecharlemagne


Partner e Sostenitori

parleuitarapprita

banner12

banner11


 ed logo

Gioiosa Jonica  -  Modena  -  Nuoro  - Capo d’Orlando


 

Registrati per ricevere le nostre newsletter.
 

Sostieni le iniziative del Movimento Europeo con una piccola donazione


Movimento Europeo

Italia

E' una rete di organizzazioni che mobilita cittadini e sostiene un'unione democratica, federale e allargata dal 1948.

© Movimento Europeo  -  Realizzato da logoims

Search