Via Angelo Brunetti, 60   06.36001705  06.87755731  segreteriacime@tin.it  segreteria@movimentoeuropeo.it

CONCLUSI POSITIVAMENTE GLI EVENTI FEDERALISTI EUROPEI DI VENTOTENE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il 3 settembre 2011, con il Convegno dedicato al Settantesimo anniversario del Manifesto di Ventotene, si è concluso il trentesimo seminario italiano e il ventottesimo seminario internazionale relativo al federalismo europeo sull’isola di Ventotene.
Anche quest’anno il Seminario dal titolo “Il federalismo in Europa e nel mondo. We the European people” ha riunito sull' isola di Ventotene più di centocinquanta giovani provenienti da tutto il mondo per approfondire e discutere i temi più attuali delle sfide dell’Unione europea, della grave crisi che stiamo vivendo e dell’impegno che può essere profuso per creare una società aperta e democratica in un’Europa unita e federale.


Organizzato dall’Istituto di Studi Federalisti “Altiero Spinelli”, il seminario si è quindi chiuso con un evento pubblico ideato per celebrare il settantesimo anniversario della stesura del Manifesto di Ventotene scritto da Altiero Spinelli, Ernesto Rossi e Eugenio Colorni durante il confino sull’isola.

 

La tavola rotonda, dal titolo “1941-2011: Il contributo del Manifesto di Ventotene alla vita politica e culturale europea nel secondo dopoguerra”, ha raccolto i contributi dei rappresentanti delle organizzazioni federaliste italiane ed europee e di numerosi esponenti di associazioni e fondazioni che hanno tutti sottolineato l’importanza e l’attualità del progetto di unificazione politica federale europea.


In particolare, dopo la relazione introduttiva del Vicepresidente del CIME, Prof. Sergio Pistone, vi sono stati tra gli altri, gli interventi del Viceambasciatore della Polonia in Italia, del Prof. Lucio Levi (Presidente MFE), di Giampiero Gramaglia (direttore Agence Europe), del Prof. Raimondo Cagiano de Azevedo (CIFE), di Fernando Iglesias (membro del Parlamento argentino e dell’Assemblea parlamentare del MERCOSUR).
Sono giunti, inoltre, al seminario importanti messaggi, tra gli altri: dal Presidente della Commissione Europea, José Manuel Barroso, dal Presidente del Parlamento Europeo, Jerzy Buzek, che ha ripreso alcuni importanti passi del Manifesto di Ventotene e da parte del Presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini.

 

Riportiamo integralmente il messaggio inviato per questa occasione anche dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano:


Roma, 3 settembre 2011
Al dott. Pier Virgilio Dastoli - Presidente Movimento Europeo
Desidero rivolgere un caloroso saluto alle autorità e a tutti i partecipanti alla celebrazione del settantesimo anniversario del Manifesto di Ventotene.
Sono convinto che le sfide da raccogliere in un mondo così profondamente mutato, a partire dai gravi problemi posti dalla crisi finanziaria ed economica globale, richiamano al coraggio ed alla lungimiranza che animarono Altiero Spinelli, Ernesto Rossi, Eugenio Colorni ed i pionieri dell'avventura europea.
C'è bisogno oggi di un nuovo nutrimento di pensiero e di impegno per l'Europa unita e c'è da dare prova di consapevolezza e determinazione sia sul fronte del movimento ideale e civile per l'unità europea sia su quello dell'azione politica e di governo. Possiamo contare sul ricco lascito delle idee e delle battaglie politiche ispirate dal manifesto di Ventotene per contrastare resistenze e persitenti esitazioni verso nuovi sviluppi del processo di integrazione europea e per orientarci verso il futuro.

Giorgio Napolitano

 Immagine2

BannerPROCESSO UE

bileurozona

rescue

agorabanner

coccodrillo

banner fake


Le Nostre Reti

eumov

eucivfor

logo asvisride logoretepace

routecharlemagne


Partner e Sostenitori

parleuitarapprita

banner12

banner11


 ed logo

Gioiosa Jonica  -  Modena  -  Nuoro  - Capo d’Orlando


 

Registrati per ricevere le nostre newsletter.
 

Sostieni le iniziative del Movimento Europeo con una piccola donazione


Movimento Europeo

Italia

E' una rete di organizzazioni che mobilita cittadini e sostiene un'unione democratica, federale e allargata dal 1948.

© Movimento Europeo  -  Realizzato da logoims

Search