Via Angelo Brunetti, 60   06.36001705  06.87755731  segreteriacime@tin.it  segreteria@movimentoeuropeo.it

Ricordo di Gerardo Mombelli

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

FotoMombelliLa scomparsa di Gerardo Mombelli, nato a Milano nel 1936 e deceduto a Roma il 13 agosto 2017, dopo avere strenuamente combattuto un male inesorabile, è stata ricordata dai media nazionali ed è unanimemente pianta da quanti gli sono stati vicini, la famiglia, gli amici, i colleghi, tutti quanti hanno condiviso il suo impegno civile italiano ed europeo.

Mombelli è stato un protagonista della vita intellettuale e politica italiana ed europea fin dagli anni dell’Università – studiò Giurisprudenza a Pavia dal 1955 al ’59 -, come presidente dal 1956 dell’Unione goliardica italiana. Da sempre impegnato nel mondo della comunicazione – è stato giovane redattore del Corriere dell’Adda e del Ticino – e dell’analisi di politica internazionale, dopo una breve esperienza all’ufficio stampa Pirelli nel 1963/’64, iniziò il suo percorso politico e professionale a fianco di Altiero Spinelli nel Movimento federalista e fu poi segretario generale dell’Istituto Affari Internazionali dal 1966 al 1969.

Portavoce della Commissione europea a Bruxelles dal 1969 al 1972, in un gruppo costruito intorno a Bino Olivi, fu responsabile dei rapporti con la politica e la stampa nella Rappresentanza in Italia della Commissione europea dal 1972 al 1984. Rientrò a Bruxelles negli anni di Ripa di Meana e, poi, tornò a Roma, a dirigere la Rappresentanza in Italia della Commissione dal 1990 al 2001.

Ha fondato nel 1990 e presieduto dal 1996 l’Associazione dei comunicatori pubblici e istituzionali, è stato direttore del Cide dal 2005/’06 ed è stato presidente di Infocivica dal 2010 al 2013 – succedendo proprio a Bino Olivi.

Per tutta la vita, da federalista spinelliano, Mombelli è stato un intellettuale laico-riformista nell’area radicale e socialista. Commendatore al merito della Repubblica, dei tanti lavori e saggi il più recente, scritto con l’ambasciatore Antonio Armellini è “Né centauro né chimera”, edito da Aracne, dove offre la sua visione sul futuro dell’Europa e dell’integrazione.

Gerardo Mombelli sarà ricordato il 5 ottobre nella sede della Rappresentanza in Italia della Commissione europea a Roma, in via IV Novembre 149. Il cordoglio per la sua morte, sentito in tutti i circoli italiani europeisti e federalisti, è stato condiviso dalla Farnesina, che, in una nota, ne ha ricordato “il convinto impegno e la profonda passione di italiano al servizio del progetto di costruzione europea”.

 

 altiero

 BannerPROCESSO UE

bileurozona

rescue

casaeuropa

agorabanner

coccodrillo

banner fake


Le Nostre Reti

eumov

eucivfor

logo asvisride logoretepace

routecharlemagne


Partner e Sostenitori

parleuitarapprita

banner12

banner11


 ed logo

Gioiosa Jonica  -  Modena  -  Nuoro  - Capo d’Orlando


 

Registrati per ricevere le nostre newsletter.
 

Sostieni le iniziative del Movimento Europeo con una piccola donazione


Movimento Europeo

Italia

E' una rete di organizzazioni che mobilita cittadini e sostiene un'unione democratica, federale e allargata dal 1948.

© Movimento Europeo - Via Angelo Brunetti, 60  ||  Realizzato da logoims

Search